Marcatura CE – Confronto Direttiva e Regolamento Prodotti da Costruzione

By | 2 marzo 2015

Per marcare il prodotto da costruzione è necessario attenersi al Sistema appropriato, definito nella Specifica Tecnica:
Cosa prevede ogni Sistema è spiegato nell’ALLEGATO V: 

VALUTAZIONE E VERIFICA DELLA COSTANZA DELLA PRESTAZIONE SISTEMI DI VALUTAZIONE E VERIFICA DELLA COSTANZA DELLA PRESTAZIONE

Sistema 1+ — Dichiarazione della prestazione delle caratteristiche essenziali del prodotto da costruzione effettuata dal fabbricante in base agli elementi che seguono:
.    a)  il fabbricante effettua:
i) il controllo della produzione in fabbrica; 
ii) altre prove su campioni prelevati in fabbrica in conformità del piano di prova prescritto;
.    b)  l’organismo notificato di certificazione del prodotto rilascia il certificato di costanza della prestazione del prodotto fondandosi sui seguenti elementi:
.                      i)  la determinazione del prodotto-tipo in base a prove di tipo (compreso il campionamento), a calcoli di tipo, a valori desunti da tabelle o a una documentazione descrittiva del prodotto;
.                      ii)  ispezione iniziale dello stabilimento di produzione e del controllo della produzione in fabbrica;
.                      iii)  sorveglianza, valutazione e verifica continue del controllo della produzione in fabbrica;
.                      iv)  prove di controllo di campioni prelevati prima dell’immissione del prodotto sul mercato.

 

Sistema 1 — Dichiarazione della prestazione delle caratteristiche essenziali del prodotto da costruzione effettuata dal fabbricante in base agli elementi che seguono:
.    a)  il fabbricante effettua:
i) il controllo della produzione in fabbrica; 
ii) altre prove su campioni prelevati in fabbrica dal fabbricante in conformità del piano di prova prescritto;
.    b)  l’organismo notificato di certificazione del prodotto rilascia il certificato di costanza della prestazione del prodotto fondandosi sui seguenti elementi:
.                      i)  determinazione del prodotto-tipo in base a prove di tipo (compreso il campionamento), a calcoli di tipo, a valori desunti da tabelle o a una documentazione descrittiva del prodotto;
.                      ii)  ispezione iniziale dello stabilimento di produzione e del controllo della produzione in fabbrica;
.                      iii)  sorveglianza, valutazione e verifica continue del controllo della produzione in fabbrica.

 

Sistema 2+ — Dichiarazione della prestazione delle caratteristiche essenziali del prodotto da costruzione effettuata dal fabbricante in base agli elementi che seguono:
a) il fabbricante effettua:
i)  la determinazione del prodotto-tipo in base a prove di tipo (compreso il campionamento), a calcoli di tipo, a valori desunti da tabelle o a una documentazione descrittiva del prodotto;
ii)  il controllo della produzione in fabbrica;
iii)  altre prove su campioni prelevati in fabbrica in conformità del piano di prova prescritto;
b) l’organismo notificato di certificazione del controllo della produzione rilascia il certificato di conformità del controllo della produzione in fabbrica fondandosi sui seguenti elementi:
i) ispezione iniziale dello stabilimento di produzione e del controllo della produzione in fabbrica;
ii) sorveglianza, valutazione e verifica continue del controllo della produzione in fabbrica.

Sistema 3 — Dichiarazione della prestazione delle caratteristiche essenziali del prodotto da costruzione effettuata dal fabbricante in base agli elementi che seguono:

a) il fabbricante effettua il controllo della produzione in fabbrica;
b) il laboratorio di prova notificato determina il prodotto-tipo in base a prove di tipo (sulla scorta del campiona­ mento effettuato dal fabbricante), a calcoli di tipo, a valori desunti da tabelle o a una documentazione descrittiva del prodotto.

Sistema 4 — Dichiarazione della prestazione delle caratteristiche essenziali del prodotto da costruzione effettuata dal fabbricante in base agli elementi che seguono:
il fabbricante effettua:
i) la determinazione del prodotto-tipo in base a prove di tipo, a calcoli di tipo, a valori desunti da tabelle o a una documentazione descrittiva del prodotto;
ii) il controllo della produzione in fabbrica;
b) l’organismo notificato non ha compiti da svolgere.

Per confronto:

Cos’era previsto nella vecchia Direttiva prodotti da Costruzione:
Sistema

Compiti del Produttore

Compiti dell’Organismo Notificato

Base per l’affissione della
Marcatura CE

 

4

Prove iniziali di Tipo sul Prodotto (ITT)
Controllo del processo di Fabbrica (FPC).

 

Dichiarazione di Conformità del Produttore

 

3

Controllo del processo di Fabbrica (FPC).

Prove iniziali di Tipo sul Prodotto (ITT).

Dichiarazione di Conformità del Produttore

 

2

Prove iniziali di Tipo sul Prodotto (ITT)
Controllo del processo di Fabbrica (FPC).

Certificazione del Controllo del processo di Fabbrica (FPC) sulla base di un’Ispezione Iniziale.

Dichiarazione di Conformità del Produttore accompagnata dalla Certificazione del Controllo del processo di Fabbrica (FPC)

 

2+

Prove iniziali di Tipo sul Prodotto (ITT).
Controllo del processo di Fabbrica (FPC).
Prove su campioni di Prodotto secondo un programma di prove definito.

Certificazione del Controllo del processo di Fabbrica (FPC) sulla base di un’Ispezione Iniziale, di una sorveglianza continua, della valutazione e dell’approvazione del Controllo del processo di Fabbrica.

Dichiarazione di Conformità del Produttore accompagnata dalla Certificazione del Controllo del processo di Fabbrica (FPC)

 

1

Controllo del processo di Fabbrica (FPC).
Prove ulteriori su campioni di Prodotto secondo un programma di prove definito.

Prove iniziali di Tipo sul Prodotto (ITT).
Ispezione iniziale della Fabbrica e del Controllo del processo di Fabbrica (FPC).
Sorveglianza continua, valutazione e approvazione del Controllo del processo di Fabbrica.

Dichiarazione di Conformità del Produttore, accompagnata dal Certificato di Conformità del Prodotto

1+

Controllo del processo di Fabbrica (FPC).
Prove ulteriori su campioni di Prodotto secondo un programma di prove definito.

Prove iniziali di Tipo sul Prodotto (ITT).
Ispezione iniziale della Fabbrica e del Controllo del processo di Fabbrica (FPC).
Sorveglianza continua, valutazione e approvazione del Controllo del processo di Fabbrica.
Prove di verifica di campioni prelevati in Fabbrica, sul Mercato o in cantiere.

Dichiarazione di Conformità del Produttore, accompagnata dal Certificato di Conformità del Prodotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *